Loading...
Barlassina Golf Club

THE HERITAGE

storia

Le Origini

Erano ventotto i soci fondatori nel lontano 1954, ventotto amici non necessariamente golfisti. Qualcuno, anzi, non ha mai preso in mano un bastone da golf. Ventotto amici della borghesia imprenditoriale milanese, rappresentanti di diversi settori; l'editoria (Andrea Rizzoli, figlio del grande Angelo; la famiglia Paolazzi), il tessile (Franco Tosi), il colorificio (Leopoldo Varasi della Max Meyer, che negli ultimi anni della sua vita è stato anche Presidente di Villa D'Este), la farmaceutica (Ugo Ravizza), il catering (Italo Monzino degli autogrill Pavesi, a cui si deve il Centro Cardiologico Fondazione Monzino di Milano); il Marchese Nano Pica Alfieri, che ne è stato il primo Presidente. E altri ancora. L'intento era semplicemente quello di creare un country club dove ritrovarsi in compagnia per svolgere diverse attività. Nello Statuto Sociale originale si cita: "L'Associazione ha per scopo la pratica del golf e di altri eventuali sport - equitazione, polo, tennis, ecc. ... - il loro incremento ed il loro sviluppo".
Nel '58 viene dichiarata l'apertura ufficiale.

Il Parco

La scelta è ricaduta sull’area facente parte del Parco delle Groane, luogo climaticamente e ambientalmente esemplare. A venti chilometri a nord di Milano e 300 metri di altitudine, esso sfugge infatti al grande nemico dei giocatori lombardi, la nebbia. L’andamento collinare ha facilitato e reso più scenografico il lavoro del suo artefice, l'inglese John S.F.Morrison, coadiuvato da Donald Harradine. La club house è opera dell'architetto Luigi Vietti , uno dei più bei nomi dell'edilizia italiana, che realizza un elegante edificio a bungalow, con il fronte inquadrato da un portico semicircolare e da una rampa di accesso all'atrio coperto.

Il Cinema

Più che una club house, poteva sembrare la casa di campagna di una famiglia numerosa e festosa. In effetti, di feste musicali e danzanti ne ha ospitate parecchie, tanto che Michelangelo Antonioni nel '60 scelse Barlassina Country Club come set per il film "La Notte", con Jeanne Moreau e Marcello Mastroianni.

I Campioni

Le buche, che nel tempo sono state modificate prima da John Harn, e poi da Marco Croze, rimangono armoniche e sfidanti, così da aver prodotto nel tempo diversi campioni: Rosanna Puricelli (vincitrice nel 1950 degli internazionali femminili e negli anni '50 e '52, dei nazionali dilettanti femminili match play), Alberto Croze (detentore del titolo nazionali juniores nel '67 e, nel '75, dei nazionali dilettanti maschili matchplay), Mara Tardini (tre campionati italiani seniores) e, per venire ai nostri giorni, Joachim Hassan (Campione europeo a squadre nel 1999 e Campione Nazionale dilettanti maschili medal nel 2000).

L'Atmosfera

E’ un club dove le persone sono persone, non numeri. Possiamo coccolarci a vicenda, godere di privilegi difficili da avere in circoli più numerosi: giochiamo con gli amici, siamo seguiti dal personale in tutto e per tutto. I parcheggiatori, gli addetti agli spogliatoi o alla piscina conoscono i Soci uno a uno, sanno soddisfare le loro esigenze senza che ci sia bisogno di chiedere. Il personale ci riempie di tante piccole attenzioni che rendono un po' diversa la vita di un club. Magari saremo persone un po' viziate, nel senso buono naturalmente, che amano questi piccoli privilegi e piaceri della vita e li difendono; ma Barlassina rimane comunque un circolo composto da persone eccezionali, dalla più umile alla più importante".

Statuto

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA
BARLASSINA COUNTRY CLUB
STATUTO ASSOCIATIVO

DOWNLOAD

Organigramma

Cariche Sociali

Consiglio Direttivo

  • Emanuele C. BONOMI - Presidente
  • Andrea BUCCELLATI Vice Presidente
  • Giorgio GHEZZI J. - Tesoriere
  • Gerò CARRARO
  • Onorato FIORENTINI
  • Peter GROSSER
  • Igor PATSCHEIDER
  • Paolo RIPAMONTI
  • Nicola RUSSO

Collegio dei Revisori dei Conti

  • Alice Arianna STUPPA Presidente
  • Domenico CATANESE
  • Gigi GELMETTI
  • Giorgio CIRINÀ Supplente
  • Maurizio SPAMPINATO Supplente

Direttore

  • Lorenzo GIANI

Persone

Soci Fondatori


  • Antonio BERNOCCHI
  • Anna BONOMI
  • Anna Maria BRIGATTI
  • Luigi CANDIANI
  • Marianna CAPROTTI
  • G. Gerolamo CARRARO
  • Luigi GALIMBERTI
  • Piero GAVAZZI
  • Ettore MARCHETTI
  • Italo MONZINO
  • Piero PAOLAZZI
  • Carlo PASTORI
  • Carlo PEREGRINI
  • Ferdinando PICA ALFIERI
  • Yanko PONTREMOLI
  • Ugo RAVIZZA
  • Andrea RIZZOLI
  • Aldo ROSA
  • G. Carlo SIGURTA'
  • Carlo SOMAINI
  • Leopoldo TARGIANI
  • Franco TOSI
  • Giorgio VALERIO
  • Mario VALERIO
  • Leopoldo VARASI
  • Franco VIGANO'
  • C. Luigi VINCENTI
  • Carlo VUCCINO